mercoledì 10 febbraio 2016

Lesson Learned

Tranquilli, non sto per propinarvi i miei progressi anglofoni.

Però forse non vi ho mai detto che i miei studi universitari, in particolare la mia tesi di laurea, si sono concentrati anche sulla Storia del cinema d'animazione.
Appassionata d'arte, di iconologia e innamorata dei linguaggi visivi, come potevo non approdare a questa meravigliosa materia?
Per me il cinema d'animazione è sempre stato illustrazione in movimento.
Immagini e danza. Assieme.

Ecco, nel mio curiosare qua e là (con rischi indicibili e traversie innumerevoli...) ho scovato un curioso gioiellino.

Per chi ama il fantasy e l'animazione 3d, per chi (come la sottoscritta) è cresciuto a pane e Labyrinth, e da allora non può fare a meno di sognare guardando le creazioni di un mito come Brian Froud, questa sarà una bella sorpresa...

Jareth (David Bowie) e Toby

Ricordate il piccolo Toby, rapito da Jareth il re di Goblin, fattore scatenante dell'incredibile avventura di Sarah?
Ecco, quell'adorabile pupo non solo è diventato un bel ragazzone... (cosa prevedibile)


... e non solo è il figlio di Brian e Wendy Froud (eh già! voi lo sapevate?)

La cosa bella è che pare abbia ereditato il talento e la passione dei genitori e abbia dato vita a un nuovo corto animato fantasy, popolato di pupazzi-creature in pieno stile Froud.
E non è finita: la direzione creativa è stata affidata a Heather Hanson, nientemeno che la figlia talentuosa dello stesso Jim Henson (regista e autore di Labyrinth, nonché creatore dei mitici Muppets).

Lesson Learned (2014) racconta di un "ragazzino" che al compleanno riceve dal nonno uno strano regalo che lo trascinerà in avventure inimmaginabili.



Insomma, generazione '80!
Tutti a raccolta a vedere questo piccolo capolavoro che ha in sé la magia del mondo fantastico in cui siamo cresciuti!

Oltre a reperire informazioni sul sito del progetto, potete perdervi per alcuni minuti nelle simpatiche interviste realizzate con Toby (mettetegli un paio di baffi ed è il ritratto di suo padre...) e i suoi amici:



O gustarvi il remake del mitico "Magic Dance", realizzato in memoria di David Bowie...


Anche se continuo a preferire l'originale...



Insomma, la famiglia Froud continua a sfornare meraviglie, come perderle?
Si può acquistare e scaricare la versione integrale del film da questa pagina.

Io corro... e di sicuro il mio inglese potrà solo migliorare!

Buona Creatività!

Nessun commento: