giovedì 7 gennaio 2010

Regina

Il mio 2009 è stato segnato dal Master di I° livello “Illustrazione per l’infanzia ed educazione estetica: per una pedagogia della lettura iconica”, organizzato dalla  Facoltà di Scienze della Formazione e dell'Educazione delle Università degli Studi di Padova e Verona, in collaborazione con la Fondazione Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia “Štěpán Zavřel” di Sàrmede.
Al termine del percorso di studio, ho presentato la tesi-progetto libro Regina, comprensiva di libro e relazione teorica sul lavoro svolto.
La storia, le illustrazioni, il progetto grafico e il prototipo autoprodotto di Regina sono il frutto di alcuni mesi di lavoro pratico e racchiudono in sè le diverse esperienze formative e lavorative da me vissute in questi ultimi anni.

Copertina:

















Alcune immagini:



















"Un'onda dispettosa, una conchiglia presuntuosa, una storia travolgente che dice tutto e dice niente."
Regina racconta la breve e buffa vicenda di una comunissima conchiglia che, per l'appunto, crede di essere una regina e pretende di essere trattata come tale. Al contrario, si ritroverà ignorata e sbattacchiata di qua e di là da onde, alghe, stelle marine...
Il testo è in forma di filastrocca.
Inedito.

3 commenti:

Finnicella Blu ha detto...

Ma che meraviglia tesoro!
Mi piacerebbe tanto leggerlo...il testo in forma di filastrocca mi affascina tantissimo: non sai quanto mi piacciono le filastrocche! Anche i disegni sono splendidi..eppoi adoro il turchese, il blu, il colore del mare.
Mi vien voglia di tuffarmi in queste tavole!
Bravissima.
Finnicella Blu

Ila ha detto...

Sono contentissima che ti piaccia!!
Te la farò leggere!
Grazie grazie! :D

Ila

Ninamasina ha detto...

ciao Ila!
Sai chi sono? Abbiamo lavorato insieme per un breve periodo alla Libreria dei Ragazzi..era il 2008.
Complimentissimi per tutto quello che hai fatto nel fratempo!
Queste tavole di mare profondo sono un incanto....il lupo è stupendo...e che dire dei tuoi gioielli?
Brava, davvero!!
Fai dei mercatini ogni tanto?
Vivi sempre a Milano?

con un abbraccio
Anna